Portogallo

Un’ idea per vivere un Capodanno 2020 in Portogallo da sogno è quella di passarlo nella città di Lisbona!!!

Sarete sicuramente immersi da arte e cultura, ma tutto ciò, circondati dal divertimento e da un clima di grande accoglienza.

La città di Lisbona si presenta essenzialmente come un centro tardo-barocco e neoclassico: questo si deve al tragico terremoto del 1º novembre del 1755 e dal successivo maremoto, che rasero al suolo oltre i quattro quinti della capitale portoghese.

La capitale lusitana, situata alla foce del fiume Tago, è il polo:

  • economico,
  • politico,
  • sociale
  • culturale

del piccolo paese iberico: nella sua area metropolitana si concentra oltre un terzo della popolazione portoghese.

Per il Capodanno 2020 a Lisbona si deve considerare che buona parte della popolazione è composta da giovani e studenti, attratti dalle maggiori possibilità lavorative della capitale e dalla sua frizzante “movida”.

Il clima di Lisbona è fortemente influenzato dall’Oceano Atlantico. Infatti Lisbona si trova a cavallo tra la zona climatica atlantica e quella mediterranea, pertanto gode di un clima piacevole e temperato durante tutto l’arco dell’anno, che modera il caldo asfissiante dell’estate e riscalda le giornate invernali.

Capodanno a Lisbona 2020

Scegliere Lisbona per trascorrervi la notte di San Silvestro può rappresentare un’ottima scelta in quanto la città, già normalmente animata e con una vita notturna frizzante, si trasforma in qualcosa di unico.

lisbona_2

Come vi abbiamo già consigliato per le altre capitali come Londra, anche il Capodanno a Lisbona va vissuto in piazza: in più, in questo caso, non avete nemmeno la scusa del freddo. Insomma il clima è dalla vostra, quindi abbandonate i pregiudizi e invece di farvi sequestrare da un ristorante per uno di quei cenoni interminabili di cui l’Italia vi ha ingozzato, scendete in strada! Dirigetevi verso Praça do Commercio, qui artisti, danzatori e cantanti vi attendono per accogliere insieme l’inizio dell’ anno nuovo. Vedrete Lisbona come mai prima: allegra, luminosa ed irrefrenabile.

lisbona_3

All’avvicinarsi della mezzanotte, sarà bene spostarsi sulle sponde del Rio Tejo, meglio conosciuto come Tago: i fuochi pirotecnici, visti da qui, saranno un vero show per gli occhi. Prima di godervi la scena, potrete osservare una curiosa tradizione portoghese: nei dodici secondi che precedono lo scoccare della mezzanotte, bisogna mangiare dodici chicchi d’uva per garantirsi un anno fortunato. Lo spettacolo sarà accompagnato dai “Janeiras” che cantano canzoni di augurio e di festa per l’arrivo del nuovo anno.

Una volta vista l’esplosione di luce e colori dei fuochi d’artificio, vi consigliamo di spostarvi verso il Barrio Alto, la zona più movimentata e festaiola dell’intera città, tra i suoi piccoli vicoli non c’è spazio per la noia.

Per soddisfare le richieste del viaggiatore più esigente, è possibile trovare una grande varietà di club, bar e discoteche, in diverse vie:

  • Rua do Norte,
  • Rua do Diario Noticias,
  • Rua da Atalaia

Se proprio non riuscite a fare a meno del tradizionale cenone italiano, vi consigliamo un cenone seguito:

  • da musica dal vivo
  • intrattenimento

dove la mitica Casa do Alentejo, si mangiano i piatti tipici della cucina Alentejana in un ambiente pieno di fascino e economico. Casa do Alentejo ha anche un piccolo teatro e una biblioteca privata dove si organizzano spettacoli musicali e non.

Cose da vedere a Lisbona:

  • piazza da Figueira
  • visitare lo stupendo Monastero dos Jeronimos
  • la torre di Belem

Infine prima di tornare in Praça do Comercio ci si ferma a degustare i fantastici “pasteis de Belem” (dei dolci tipici di pasta sfoglia con ripieno di crema). Il tutto praticamente “a gratis” in quanto di mattina le visite a Belem sono gratuite.

Gli utenti su “Portogallo

  1. Ho visto i video del capodanno a Lisbona e devo amettere che gli spettacoli pirotencini sono stati organizzati veramente bene!
    Complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *